Il Circolo Acli “Città del Vento – Laboratorio sociale” è un’associazione di promozione sociale che aderisce alle Acli, Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani, e promuove attività sociali, culturali e formative, nella città di Catanzaro.

SIASLA

Visualizza e/o scarica la locandina e il depliant del Progetto in Pdf

locandina
locandina pieghevole

Sintesi del progetto

SI COMUNICA CHE, DOPO L’INTERRUZIONE A SEGUITO DEL DPCM SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, IL PROGETTO HA REGOLARMENTE RIPRESO LE SUE ATTIVITÀ A PARTIRE DAL 3 GIUGNO 2020.

CHI FOSSE INTERESSATO A UN COLLOQUIO DI ORIENTAMENTO, FINALIZZATO ALL’AUTOPROMOZIONE VERSO IL LAVORO O ALL’AUTOIMPRENDITORIALITÀ (NELLA GREEN E BLUE ECONOMY) , PUÒ ACQUISIRE MAGGIORI INFORMAZIONI VISUALIZZANDO E/O SCARICANDO (QUI SOPRA) LA LOCANDINA E IL DEPLIANT.

Il progetto “Servizi integrati di accompagnamento alla stabilizzazione lavorativa e sociale” è costituito da una serie di attività e servizi integrati finalizzati all’inclusione sociale e lavorativa di giovani e/o adulti in difficoltà.
Si rivolge quindi a fasce della popolazione cittadina e provinciale (hinterland di Catanzaro) che vivono in una condizione di disagio o marginalità, proprio per la mancanza di una vita sociale attiva e principalmente di un lavoro stabile e sicuro, ovvero che sono, per le stesse ragioni, a rischio di entrare in una condizione di disagio o marginalità.
La presenza di queste fasce sociali è stata anche statisticamente certificata dall’Istat, per la quale in Calabria vive in povertà relativa oltre una famiglia su tre, pari al 35,3% della popolazione residente. Uno status sociale, questo, che determina conseguenze estremamente negative proprio sul piano dell’inclusione sociale e lavorativa dei soggetti che vi appartengono.
Pertanto, le attività proposte, sotto forma di servizi concreti diretti alla persona, rivolte prevalentemente a giovani e/o adulti in difficoltà, e dunque a soggetti che vivono una condizione di svantaggio sul piano sociale e lavorativo, avranno la funzione di accompagnare queste persone verso un ambito di cittadinanza attiva e un ritrovato protagonismo, che tenga nella giusta considerazione almeno le principali dimensioni del vivere sociale quali, appunto:

  • La socialità, incidendo sulla povertà educativa e culturale, sull’incapacità di rivendicare i propri diritti e di essere soggetti attivi sul piano sociale, sull’abbandono precoce degli studi prima o al raggiungimento della maggiore età e quindi sulla dispersione scolastica, sulle difficoltà relazionali e di inserimento sociale;
  • Il lavoro, migliorando le capacità di ricerca attiva del lavoro, di promozione personale, e stimolando la propensione all’autoimprenditorialità in settori potenzialmente favorevoli e in linea con le previsioni di sviluppo economico territoriale (green e blue economy).

DIREZIONE GENERALE DEL TERZO SETTORE E DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE DELLE IMPRESE

DIPARTIMENTO LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI

Iniziative e progetti di rilevanza locale ai sensi degli artt. 72 e 73 del decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117. Regione Calabria e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali – CUP: J69E1800044003

Enter your keyword